Storia dell'acid jazz

Storia dell'acid jazz

18,00 €  15,30 €
15% sconto

Autore: Francesco Gazzara
Prefazione: Luca De Gennaro

Nato alla fine degli anni Ottanta in Inghilterra, l’acid jazz si è velocemente imposto a livello internazionale tra il 1987 e il 1995, non solo come genere musicale di grande successo ma anche come fenomeno culturale. La sua originalità consiste nella straordinaria sintesi di tanti microgeneri sperimentali e generi più consolidati come il jazz, il funk, il latin, il rock, l’hip hop.

Nei primi anni Novanta i due dj produttori Gilles Peterson ed Eddie Piller saranno i principali promotori del genere attraverso le radio, le serate dj nei principali club londinesi e la loro stessa casa discografica Acid Jazz Records (l’etichetta diverrà presto famosa per le compilation Totally Wired, in cui veniva illustrato e lanciato il nuovo genere). È lo stesso Gilles Peterson, dj radiofonico e animatore del club Dingwalls a Londra, a coniare il termine acid jazz con una frase rimasta mitica: “Finora avete ballato acid house? E adesso ascoltate acid jazz!”, ripetuta durante le serate musicali in cui proponeva l’ascolto di vinili ispirati alle contaminazioni tra funk, jazz, soul e rare-groove.

Il libro ripercorre otto anni di storia musicale legata al ballo e al “dancefloor jazz” e prende in considerazione anche aspetti vicini all’arte grafica e alla moda (o ai trend pubblicitari). Dal James Taylor Quartet ai Jamiroquai, passando per i nomi più noti di questa ondata musicale come Brand New Heavies, Galliano, Incognito, Mother Earth e Corduroy, ecco la storia di chi agli albori degli anni Novanta ha radicalmente cambiato i rapporti tra musicisti, dj e pubblico del jazz.

 

I gruppi, gli ambienti e gli stili del movimento
che ha cambiato l’immaginario musicale del nostro tempo.

Incognito, Jamiroquai, Mother Earth, Galliano, Us3,
Brand New Heavies, James Taylor Quartet,
Corduroy, Quiet Boys, Guru e molti altri



Autore
Francesco Gazzara è un compositore di musiche per il cinema e la tv dai primi anni Novanta. Ha collaborato con numerosi registi (Ferrara, Comencini, Del Monte, Archibugi, Muci, Pinelli, Molino, Cammarota, Aleandri), pubblicato diversi album con i suoi progetti discografici (Gazzara, The Piano Room, Hammond Express) e scritto anche jingle pubblicitari (Jeep, DiSaronno, Fernet Branca, Sky FX). Per oltre quindici anni ha collaborato con varie testate musicali tra cui Rockstar, di cui è stato redattore dal 1995 al 2000. Come organista e pianista ha pubblicato una serie di album che, oltre a portare la sua band (Gazzara) in tour internazionali (Giappone, Russia, Portogallo, Inghilterra), sono stati utilizzati come soundtrack nei primi episodi del serial HBO americano Sex and the City. Ha già pubblicato i libri Lounge Music (Odoya) e Mods: La Rivolta dello Stile.


Da inserire:

    ISBN: 978-88-8237-439-6
    Pagine: 256 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15x21 cm
    Data di pubblicazione: Maggio 2017
    Tutti i libri dell' autore: Francesco Gazzara
    Collana: Musica

Data di inserimento in catalogo: 31.07.2017.

Meridiano Zero. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@meridianozero.info - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. - Designed by InArteWeb