Scemo chi legge

Scemo chi legge

12,00 €  10,61 €
12% sconto

Autore: Fabrizio Franceschini

Dopo aver scontato cinque lunghi anni di reclusione per una rapina mai commessa, Edmondo Quaresima, detto Eddy, decide di sfruttare le qualità culinarie inaspettatamente emerse dietro le sbarre per aprire un ristorante insieme all’amico Lato per Lato, ex boxeur.
Per raccogliere fondi, i due si improvvisano cuochi a domicilio per una clientela selezionata nell’alta società. Tra un condominio di lusso e un casale ristrutturato, finiscono così per essere ingaggiati da un boss mafioso per una cena “molto speciale”. Nel frattempo in un letto d’ospedale muore Bart, celebre barman del Balena Snack e miglior amico di Eddy. Che in punto di morte gli chiede di seppellire le sue ceneri in una spiaggia sperduta dello Jutland, nel Nord della Danimarca… Eddy parte insieme al compare alla guida di un sidecar d’epoca, con l’urna dell’amico, una partita di cocaina purissima e un bottino di 2 milioni di euro trafugati in casa del boss! Ricercati tanto dalla polizia quanto dal peggio killer del mafioso e da una coppia di sgallettati albanesi, si rifugiano nella fattoria indicata da Bart, sperduta tra le montagne sabine.
Qui vive suo fratello Gelso, apicoltore con seri problemi relazionali, un cane che ride e un tacchino che si crede un essere umano. E nel vicino casolare c’è Cristina, affascinante hippy bucolica che insieme a un gruppo di fumatissimi amici ha messo su una coltivazione biologica del tutto particolare…
Riusciranno le nostre due mezze calzette a ingannare gli sgherri eludendo al contempo il mandato di cattura della dia? E ce la faranno a portare a termine la propria folle avventura tenendo fede alla solenne promessa?


In perfetto stile “feel good” alla scandinava,
la folle fuga in sidecar verso lo Jutland
di una coppia di bizzarri ex galeotti romani
novelli cuochi a domicilio.

Con una collezione di figu da preservare,
un mandato di cattura internazionale,
scagnozzi siciliani e albanesi alle calcagna…
e un’improbabile promessa da mantenere!

Tra Paassilinna, Fabio Volo e Nick Hornby,
un thriller demenziale a ritmo di neohippy biologici,
apicoltori superdotati, perpetue liberate
e animali da cortile in forte crisi d’identità.


Autore
Fabrizio Franceschini (1961) ha pubblicato il suo primo romanzo, Le cose che abbiamo in comune sono un milione e 250, per le edizioni Newton Compton (2012). A causa della sua brillante scrittura è stato definito “un po’ Fabio Volo e un po’ Nick Hornby”, cosa che lo fa ridere ogni volta che ci pensa. Vive alla periferia di Roma in un appartamento che divide nel caos generale con la moglie e le due figlie adolescenti. Gli piace la birra, l’odore dell’inchiostro sulle pagine dei libri e sentire la musica attraverso le cuffie dell’iPod. Si sveglia senza un motivo plausibile tutte le notti alle tre e combatte l’insonnia scrivendo.

Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 18.07.2014.

Meridiano Zero. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@meridianozero.info - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. - Designed by InArteWeb